Televisione digitale: il canale sportivo “sparito” | Come vederlo sul nuovo digitale terrestre

0
67

C’è un canale sportivo che tutti amano e che rientra tra quelli “spariti” con il refarming. Come fare a recuperarlo? Il trucco è molto semplice.

Sole, caldo, mare, gelati. Belle gite all’aria aperta, picnic, bicicletta. Ecco quello che ci porta l’estate. Ma è tutto? Non proprio.

Una delle ragioni che fanno di Sportitalia un canale amatissimo | Web source
Una delle ragioni che fanno di Sportitalia un canale amatissimo | Web source

Tra i doni più amati della bella stagione ci sono il brivido, le notizie a volte vere, a volte un po’ meno, del calciomercato. Un instancabile “circo” in cui le attrazioni, le speranze, i drammi e talvolta le risate non mancano mai.

Riuscirà la nostra squadra del cuore ad assicurarsi l’asso brasiliano, argentino, africano o olandese? Chi va sulla panchina di chi? Chi sta costruendo un dream team per scattare verso lo scudetto? Sono tutte grandi domande che vanno soddisfatte seguendo il canale principe delle indiscrezioni di mercato, ovvero Sportitalia.

Sfortunatamente, le recenti rivoluzioni (o “refarming” per gli esperti) che hanno interessato il digitale terrestre hanno fatto sì che molti abbiano visto sparire Sportitalia dalla lista dei propri canali, creando gravi preoccupazioni e disagi a tutti gli appassionati di sport. Ma appunto, principalmente, a coloro che desideravano vivere in tempo reale le turbolenze e i sogni del mercato calcistico.

È precisamente dall’8 marzo che Sportitalia ha cambiato le sue frequenze e ha traslocato sul Mux Rete A1 (in precedenza faceva parte del “bouquet” irradiato da D-Free). Il cambiamento di frequenza e di Mux ha determinato per ovvia conseguenza anche il cambiamento di numero. Il vecchio canale 60 non ha più Sportitalia e per quanto si possa sintonizzare e risintonizzare, non lo avrà mai (quantomeno nel futuro prevedibile).

Segnate invece il nuovo numero di Sportitalia, che è il 560. Una volta risintonizzato il vostro televisore/decoder, Sportitalia riapparirà con questa numerazione (ripetiamolo, è inutile cercarlo al vecchio 60). Per chi ha una TV già attrezzata all’alta definizione l’operazione è forse ancora più semplice e basta collegarsi all’LCN 60 e 560.

Quando la ricerca automatica non basta

Il mondo è vario e talvolta esageratemente complesso e non sempre quello che dovrebbe funzionare in teoria lo fa anche in pratica. Esiste una possibilità, per quanto remota, che nemmeno la risintonizzazione sia sufficiente.

Eleonara Incardona, una delle star di Sportitalia | Web Source
Eleonara Incardona, una delle star di Sportitalia | Web Source

In questo caso occorre affidarsi alla buona vecchia sintonizzazione manuale inserendo questi dati:

  • Canale 44 UHF – 658 MHz (valido su tutto il territorio italiano tranne i casi specificati sotto)
  • Canale 32 UHF – 562 MHz (Solo in provincia di Viterbo, in Sardegna, Valle D’Aosta, Liguria, Toscana ed Umbria)

La sintonia automatica è sempre la cosa migliore. Passate al manuale solo nei casi rari e difficili in cui non dovesse funzionare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here