Elisa di Rivombrosa: un grande amore finito male | Come è andata realmente a finire

0
613

Di sicuro ricordate le gesta della bella Elisa in quel di Rivombrosa. Uno dei più grandi successi televisivi degli ultimi vent’anni non ha propriamente avuto un lieto fine.

Elisa e Fabrizio e il loro amore, osteggiato, ma sempre perseguito. Una storia classica nell’intreccio, ma che ha saputo tenere incollati al teleschermo milioni di telespettatori, colpiti al cuore dalla vicenda.

Elisa di Rivvombrosa
Elisa e Fabrizio (web source)

Come è nata la fiction

La serie è andata in onda per due stagioni consecutive tra il 2003 e il 2005 su Canale 5, ottenendo punte di ascolti che sono arrivate a 12 milioni. Un successo straordinario!

La vicenda è ambientata negli ultimi decenni del 1700 e vede al centro la storia d’amore controversa tra Elisa Scalzi, fanciulla non nobile e non ricca e del conte Fabrizio Ristori. Il nucleo principale della vicenda è condito con elementi storici, intrighi di corte, invidie, ripicche e chi più ne ha più ne metta.

La storia è ispirata, molto alla lontana, al romanzo di Samuel Richardson, Pamela, o la virtù premiata del 1740. Il romanzo racconta la vicenda di Pamela, la solita povera e bellissima fanciulla, oltremodo virtuosa. È al servizio di una nobildonna, salvo poi passare, alla sua morte, a lavorare per il figlio. Il nobile è molto attratto dalla ragazza e tenta di averla per sé, ma la virtuosa ragazza rifiuta le avances, scatenando la rabbia dell’uomo. Lui la terrà prigioniera e proverà ad averla con la forza. Salvo poi redimersi e prenderla in moglie. E vissero felici e contenti.

Il cast

La regista della prima stagione, Cinzia TH Torrini, ha ricordato come per il ruolo del protagonista, Fabrizio Ristori, fosse stato selezionato Alessio Boni, il quale decise però di rinunciare. Al suo posto subentrò Alessandro Preziosi. Per la parte di Elisa era in dubbio su Vittoria Puccini, in quanto non le sembrava abbastanza matura emotivamente per interpretare l’eroina della fiction. Decise comunque di darle una seconda chance. E ricorda perfettamente il particolare che la indusse a sceglierla. Cinzia, durante una cena a casa sua, li osservò insieme. I due si sfiorarono appena, ma a quel semplice tocco Vittoria avvampò in viso e Alessandro ebbe un sussulto. C’era una perfetta alchimia tra di loro.

Puccini e Preziosi
Vittoria e Alessando all’epoca del loro amore (web source)

Infatti, i due nel corso delle riprese si innamorarono. Dalla loro unione è anche nata una figlia. Inutile dire il tripudio dei fan nel vedere coronato anche nella realtà il sogno d’amore di Elisa e Fabrizio. Sogno, purtroppo, che non è durato. La loro relazione si è dissolta dopo sei anni d’amore. Ma questa è un’altra storia…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here