Fabio Testi, un “playboy” non si sveglia mai solo | Quella splendida mattina al “Danieli” di Venezia

0
181

Fabio Testi non demorde. Fascinoso era e fascinoso resta nonostante gli anni passino. Non sia mai detto che l’attore si svegli da solo, soprattutto in una città romantica come Venezia…

Fabio Testi è quel tipo di attore che molto si avvicina all’ideale maschile così ben delineato da una pubblicità di un po’ di tempo fa: “l’uomo che non deve chiedere mai”.

Fabio Testi | Web Source
Fabio Testi | Web Source

Ed è proprio così che è avvenuto a Venezia, in uno dei posti più romantici del mondo.

Una volta si chiamavano “playboy”

Il dizionario alla voce “playboy” recita: grande amatore, seduttore, specialmente dell’alta società, uomo che conduce vita mondana, frequentando locali alla moda e accompagnandosi con donne belle e sempre diverse.

Si può affermare che una tale definizione sia abbastanza calzante nel caso di Fabio Testi, il quale si è accompagnato, nel corso degli anni, con le donne più affascinanti del mondo dello spettacolo.

Nato sul Lago di Garda, a Peschiera, si fa presto notare per il fisico atletico e viene scritturato spesso come comparsa. Molti non sanno che, una volta trasferitosi a Roma, viene scritturato come controfigura in uno dei film capolavoro di Sergio Leone Il buono, il brutto, il cattivo. Nel frattempo, è anche protagonista dei “caroselli” per una nota bevanda americana in bianco e rosso… A quel tempo prendere parte ad un carosello dava una popolarità enorme oltre che immediata.

La grande occasione arriva con Il giardino dei Finzi Contini, di Vittorio De Sica che vincerà poi l’Oscar. Grazie al successo del film di De Sica, Fabio ha recitato diretto dai più grandi artisti dell’epoca, da Squitieri a Patroni Griffi. Durante le riprese di un film scoppia l’amore per Charlotte Rampling. Ma l’attore vanta relazioni importanti con icone della bellezza come Ursula Andress, Brooke Shields e Edwige Fenech.

Si è anche sposato un paio di volte; la prima con Lola Navarro che gli ha dato tre figli e la seconda con la gallerista Antonella Liguori.

“Il cinema è morto”

La sua carriera si è un po’ offuscata negli ultimi anni. Per recuperare un po’ di popolarità perduta ha partecipato ad un paio di reality: L’isola dei famosi e il Grande Fratello Vip.

Parlando del grande schermo così come lo ha conosciuto e fatto lui,  in una intervista a IO Donna, lo ha definito “morto”. Secondo lui non sarebbe più possibile fare i film che si riuscivano a fare una volta. Il mercato italiano è saturo di film americani.

Testi
Fabio Testi in ottima compagnia al Danieli (Instagram)

Ciò nonostante, il mito del bel Fabio resiste. In un suo recente post su Instagram si mostra al risveglio in accappatoio sulla veranda di uno dei più begli hotel del mondo, in una città che tutti ci invidiano: Venezia. E non è solo, anche se la compagnia è assolutamente inusuale…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here