Orologi di lusso: ecco il più “pericoloso” del mondo, e non è un Rolex | La catena di rapine continua

0
665

Una scia di crimini perpetrati negli ultimi mesi ai danni di personaggi sportivi e facoltosi. Ecco quale modello puntano i ladri

Toccherà alle forze dell’ordine stabilire se si tratti di un unico rapinatore o magari una banda. O se, invece, siano casi sganciati tra di loro. Fatto sta che c’è davvero una scia di crimini perpetrati negli ultimi mesi ai danni degli sportivi, derubati soprattutto di questo prezioso orologio.

Leclerc
Il povero Leclerc derubato (web source)

La prima vittima, ormai circa 10 anni fa, il grande campione del tennis Rafael Nadal, recente vincitore (per l’ennesima volta) del Roland Garros. Vinse anche in quel lontano 2012, ma in quel caso la vittoria fu amara perché, al risveglio in albergo, Nadal si era visto sottrarre l’orologio da 300mila euro. Per lui, in quell’occasione, andò bene, dato che dopo la denuncia il ladro fu identificato: era un dipendente di quell’albergo parigino dove alloggiava l’allora giovane campione spagnolo. Il ladruncolo condusse le forze dell’ordine dove aveva nascosto il prezioso orologio.

E’ andata assai meno bene, poche settimane fa, al pilota della Ferrari, Charles Leclerc. In vacanza a Viareggio, il giovane monegasco si vide scippare dal polso il costosissimo segnatempo. Era la serata di Pasquetta. Un modello, in quel caso, ancora più costoso rispetto a quello sottratto a Nadal, dato che il valore è stimato sui due milioni di euro. Festività amara, quindi, per l’uomo che sta tentando di riportare ai fasti di un tempo la scuderia del Cavallino Rampante.

L’ultimo episodio, appena pochi giorni fa, in centro a Milano. Alle 15,40, un turista di 37 anni, di nazionalità uzbeka, è stato aggredito da tre uomini che gli hanno strappato dal polso sempre questo modello di orologio. Ma perché è così ambito? Eppure non stiamo parlando di un Rolex…

L’orologio preda dei ladri

Rafael Nadal, Charles Leclerc e l’anonimo turista uzbeko condividevano dunque la passione per questo orologio Richard Mille, modello Felipe Massa. Richard Mille è un marchio di orologi svizzero del gruppo Richard Mille, fondato nel 2001 da Dominique Guenat e Richard Mille, a Breuleux, in Svizzera.

Richard Mille modello Felipe Massa (web source) 7.6.2022 newstv
Richard Mille modello Felipe Massa (web source)

Il marchio utilizza materiali provenienti dall’aeronautica, dalla Formula 1 o dalla chirurgia come titanio grado 5, LITAL, carbonio TPT o grafene. Collabora con North Thin Ply Technology, azienda produttrice di materiali preimpregnati, per l’utilizzo di carbonio NTPT e Quartz TPT. L’RM 002 utilizza ARCAP per la prima volta in orologeria per le sue proprietà antimagnetiche e la sua resistenza alla corrosione.

Il modello Felipe Massa è dedicato all’ex pilota della Ferrari. E’ realizzato interamente in titanio ed è rifinito a mano. Caratterizzato da un quadrante particolare aperto a far vedere il movimento dell’orologio.  La forma è sempre quadrata con gli angoli leggermente smussati. Insomma, parliamo di un orologio che in pochi possono permettersi, dato che il modello più basico costa circa 60mila euro. Per questo sono così ambiti dai ladri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here