Wi-fi: il problema del segnale debole | Il sistema per risolvere è veramente semplicissimo

0
627

Come fare per risolvere il problema del segnale debole? Fortunatamente, esiste un semplice sistema per renderlo più potente e veloce.

Vista l’importanza assunta dalla connessione ad Internet e dalla digitalizzazione sempre più pervasiva, il Wi-fi è ormai parte delle nostre vite. Inoltre, con la pandemia di Covid-19, in molti si sono avvicinati allo smartworking, diventato una pratica soluzione per non dover rinunciare al proprio lavoro.

Wifi debole? Ecco la soluzione | Web Source
Wifi debole? Ecco la soluzione | Web Source

Per questo motivo avere un buon segnale è diventato altrettanto necessario, così da non doverci trovare in difficoltà nel lavoro e nelle attività quotidiane. Un segnale debole rischia di essere un problema serio.

Esistono diversi consigli per poter rendere il Wi-fi più performante. Innanzitutto, questo potrebbe rallentarsi se viene utilizzato da più dispositivi. Se ognuno si collega in contemporanea utilizzando i social network, guardando video online o film in streaming, la connessione risulterà più lenta. Lo stesso vale per lo smartworking e la didattica a distanza sempre più popolare durante i periodi di lockdown. Una soluzione sarebbe, quindi, cercare di evitare un sovraccarico.

Un altro consiglio è di prestare attenzione a dove viene situato il router, che deve trovarsi in una posizione che gli permetta di raggiungere i diversi dispositivi dell’abitazione. Per farlo, l’applicazione Analizzatore Wi-fi è sicuramente utile. Questa consente anche di controllare se le linee dei nostri vicini si sovrappongono alla nostra creando delle interferenze.

Come rendere il segnale più potente

Vi è un trucco per potenziare ulteriormente la connessione. Cambiare le impostazioni del proprio modem è una tecnica semplice e pratica per aumentare la velocità.

Wi-fi (fonte web) 31.05.2022-newstv.it (1)
(fonte web)

Per farlo, basta accedere al pannello di controllo. Una volta selezionata la barra degli indirizzi web, bisogna inserire le seguenti cifre: 192.168.0.1 oppure 192.168.1.1. Si tratta delle password del modem.

Dopo aver svolto tale operazione, è necessario entrare nelle impostazioni avanzate e selezionare le voci “wireless” e “segnale wireless”, così che la banda di frequenza di trasmissione delle onde venga modificata.

Le opzioni possibili sono due. La prima equivale a 2,4 GHz ed è in grado di arrivare agli angoli più distanti dal modem. La seconda, invece, corrisponde a 5GHz ed è più veloce, a costo di avere una portata minore.

Infine, se questo trucchetto non dovesse bastare, è possibile cambiare anche il canale della frequenza della propria rete. Infatti, in una sola frequenza possono esserci diverse reti wi-fi che vanno ad interferire le une con le altre. L’applicazione Wi-fi Analyzer può essere utilizzata per modificare il canale e costituisce, quindi, una soluzione al problema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here