A – Team: H.M. Murdock, il “folle” in grado di pilotare tutto | La sua vita oggi

0
411

Tra i membri della memorabile squadra dell’A – Team, uno dei personaggi più amati è sicuramente il “pazzo” Murdock. Ma dopo la fine della serie, come ha continuato la sua vita l’attore che lo ha interpretato?

Per i pochi che non lo conoscessero, l’A – Team è una squadra di ex militari che ha combattuto nella guerra del Vietnam. Qui, accusati ingiustamente e ricercati dalla polizia militare, riescono a scappare a Los Angeles, dove prestano la loro abilità per difendere le giuste cause.

H.M. Murdoch | Web Source
H.M. Murdoch | Web Source

H.M. Murdoch

Tra i personaggi oltre ai già descritti qui, nelle pagine di Newstv, Baracus e Hannibal, c’è lui, H.M.Murdock, l’uomo in grado di pilotare qualsiasi cosa abbia le ali.

Perennemente coperto dalla sua  giacca di pelle da pilota d’antan recante in effigie una tigre e la scritta Da Nang 1970, Murdock è decisamente una persona singolare. La prima caratteristica che lo contraddistingue è la sua… assenza di nome di battesimo. Nel corso di tutte le stagioni non si è mai scoperto quale fosse il suo vero nome. In inglese le iniziali stanno per  “Howling Mad”. Nel corso delle varie puntate Murdock si produce in travestimenti, tra cui il messicano e lo chef.

Come i “pazzi” alla Rain Man, Murdock ha delle inaspettate abilità. Oltre a pilotare aerei, sa andare a vela e a cavallo. È inoltre un inaspettato poliglotta. Parla correntemente cinese mandarino, tedesco, giapponese, vietnamita, spagnolo e un po’ di Russo.

Circa le origini della sua follia, si può ipotizzare sia dovuta la sindrome da stress post-traumatico. Quello che si sa è che lui è sfuggito alla cattura in quanto già rinchiuso in manicomio. I sintomi della sua “stranezza” sono molto variegata i e le manifestazioni possono essere molto varie. Allucinazioni, parlare con gli animali e gli oggetti, oltre che parlare con Billy, il suo cane invisibile. Per partecipare alle azioni del team, Murdock viene fatto periodicamente scappare dall’ospedale psichiatrico da “Sberla”.

Non sempre è chiaro se la sua follia sia vera o solo un abile stratagemma. Tra i suoi hobby c’è la cucina, ma gli ingredienti non sono sempre “ortodossi”, vernice, schiuma da barba e non c’è da stupirsi che nessuno voglia assaggiare i suoi manicaretti.

Dwight Schultz

L’attore, grazie al personaggio di Murdock, ha goduto di un’estrema popolarità nel corso degli anni Ottanta.

Schultz
Dwight Schultz oggi (web source)

Terminata la serie, si è riciclato “nel futuro” nei vari spin-off di Star Trek nelle vesti di Reginald Barclay: The Next Generation e Star Trek Voyager. Più di recente ha dato una svolta al suo ruolo attoriale, passando al doppiaggio, soprattutto di serie animate e videogiochi. Sposato dal 1983 con Wendy Fulton, la coppia ha avuto una figlia, Ava, che serve il suo Paese nei Marines.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here