WhatsApp, il semplice trucco per non farsi “fregare” il profilo

0
533

WhatsApp custodisce i nostri segreti. Per questo è molto importante la sicurezza. Ecco come proteggervi

Applicazione informatica di messaggistica istantanea centralizzata statunitense creata nel 2009. Parliamo ovviamente di WhatsApp. Oggi vi sveleremo un trucco facile, ma allo stesso tempo fondamentale, per evitare che qualcuno possa appropriarsi del vostro profilo.

Whatsapp: mai più profili fregati | Web Source
Whatsapp: mai più profili fregati | Web Source

E’ entrata prepotentemente nella nostra vita. Quasi chiunque ha quell’icona verde sullo schermo del cellulare. Spesso può essere fastidiosa, con messaggi a ripetizione. Talvolta inutile, soprattutto con quegli odiosi gruppi da silenziare.

WhatsApp custodisce i nostri segreti. Perché lo usiamo per questioni personali. Magari per flirtare con qualcuno. Ma, ovviamente, lo usiamo anche per lavoro. Insomma, quell’applicazione con l’icona verde contiene molte informazioni su di noi. Possiamo osare dire, e forse senza esagerare, che contiene la nostra vita.

Per questo è molto utile sapere come tentare di proteggere informazioni molto importanti. Oggi vi daremo qualche dritta. Consigli e manovre molto semplici che, però, possono mettervi al riparo da spiacevoli sorprese.

Come evitare che vi rubino il profilo

Come sappiamo, infatti, nell’epoca della tecnologia sfrenata, sono sempre di più le truffe online. Proliferano. E, ovviamente, anche WhatsApp può essere soggetto a questo tipo di crimini informatici. Ma ecco i semplici trucchi per evitare che il vostro profilo venga rubato.

Whatsapp (web source) 29.5.2022 newstv.it
Whatsapp (web source)

Semplici operazioni sull’applicazione, sia per quanto riguarda iOS che Android. Seguiteci bene. Come prima cosa spostatevi sul pannello “Impostazioni”. Qui troverete lo spazio “Verifica in due passaggi”. Andate e cliccate su “abilita”

Una volta proceduto all’attivazione, il sistema vi chiederà di impostare un codice a sei cifre che sarà richiesto ogni volta che WhatsApp effettuerà la verifica del vostro numero di telefono. Tutto questo accade, di solito, quando cambiamo il nostro smartphone o quando disinstalliamo e installiamo nuovamente l’applicazione. Non è escluso, però, che a parte queste operazioni, il codice possa esservi richiesto in altre occasioni.

Ovviamente, si tratta di un codice segreto e personale quindi, dato che stiamo parlando di sicurezza, vi sconsigliamo con forza di cederlo a chiunque. Anche se fidato. Ma proseguiamo il nostro percorso, perché, rimanendo sulla stessa pagina, dopo aver abilitato la 2FA, sarà possibile per voi anche modificare il PIN o cambiare l’indirizzo email.

Non consideratelo un passaggio superfluo, perché questa operazione serve per avere un backup, qualora doveste dimenticare il PIN. Insomma, fondamentale per non perdere il materiale e le informazioni che avete sulla vostra applicazione. Così, quindi, Whatsapp potrà inviarvi un link via mail per disattivare temporaneamente la verifica in due passaggi e quindi di consentirvi di recuperare l’account all’account ed ai vostri messaggi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here