Orologi: IWC, Top Gun al polso | Lo strumento degli assi dell’aviazione di Marina

0
223

Il rapporto tra IWC e la Top Gun Navy Fighter Weapons School risale a moltissimi anni fa. Ecco una carrellata di questi gioielli

Non vi fate impressionare dai prezzi. Del resto, se si vuole essere un po’ Tom Cruise non si può certo pensare di cavarsela con pochi spicci. Eh già perché questi sono proprio gli orologi dell’aviazione americana. Fateci un pensierino, se avete qualche risparmio da parte…

IWC ha creato l'orologio ufficiale della scuola Top Gun | Web Source
IWC ha creato l’orologio ufficiale della scuola Top Gun | Web Source

Il rapporto tra IWC e la Top Gun Navy Fighter Weapons School risale a moltissimi anni fa, l’orologiaio di Sciaffusa ha creato orologi da pilota per la maggior parte del secolo scorso.

I primi orologi da pilota mai realizzati da IWC risalgono al 1936. Erano, per lo più, caratterizzati dal quadrante nero e dai grandi numeri arabi a contrasto. Del resto, erano progettati per essere letti a colpo d’occhio in qualsiasi condizione.Uno "strumento" affidabilissimo: l'IWC Top Gun | Web Source

Ancora oggi, l’esperienza che IWC ha sviluppato in una storia così lunga nella produzione di orologi per le forze aeree di tutto il mondo continua a informare gli orologi che il marchio produce oggi. I materiali tecnici leggeri sono il titanio, la ceramica e, più recentemente, il ceratanio. Preferiti per la loro robustezza e comfort.  Mentre i quadranti rimangono semplici e di facile lettura come lo erano nei decenni passati.

Non sorprende quindi che oltre a lavorare direttamente con la Top Gun Navy Fighter Weapons School (oltre ad essere l’unico orologiaio ufficiale per l’intera Marina e Corpo dei Marines degli Stati Uniti), IWC stia attualmente lavorando con un totale di 247 attivi e 100 inattivi squadroni. Ecco una rapida carrellata.

Gli orologi da Top Gun

Il primo orologio che vi proponiamo è dotato di una cassa in Ceratanium da 44 mm, il Double Chronograph funziona perfettamente con il quadrante nero opaco, offrendo a sua volta un ampio contrasto con gli indici e le lancette grigio chiaro. Il movimento automatico offre 44 ore di riserva di carica e contiene non meno di 247 componenti. Disponibile con un cinturino nero in tessuto e gomma. Costa 21mila e 500 dollari.

IWC Top Gun (web source) 31.5.2022 newstv 2
IWC Top Gun (web source)

Più semplice (si fa per dire) il Mark XVIII TOP GUN Edition “SFTI”. Ha dimensioni più modeste a 41 mm con uno spessore della cassa di soli 11 mm. Alle ore 9 il logo Top Gun è prominente con una stella che brilla di rosso, bianco e blu. Alimentato dal cavallo di battaglia calibro 35111, durerà per 50 ore senza caricarsi e arriva con un comodo cinturino NATO verde oliva. Ogni anno vengono prodotti solo 750 esemplari di questo orologio. E costa “solo” 8mila e 800 dollari.

Ispirato al paesaggio invernale intorno al Lago Tahoe e alle divise bianche della Marina degli Stati Uniti, questo IWC Pilot’s Watch Chronograph TOP GUN Edition “Lake Tahoe” è probabilmente l’orologio più d’impatto. Con una cassa da 44 mm in ceramica bianca, il quadrante e le lancette neri rimangono super leggibili grazie al materiale luminoso bianco puro che si trova su di esse. All’interno si trova il movimento cronografo con ruota a colonne calibro 69380 di manifattura IWC che è stato sapientemente decorato e offre una riserva di carica di 46 ore. Ma il prezzo sale a 15mila e 900 dollari.

E’ un invece un oggetto di culto per i collezionisti questo orologio soprannominato “Black Flieger”. E’ stato il primo orologio da pilota di IWC a presentare una cassa in ceramica nera (ossido di zirconio per la precisione) e il “Tribute to 3705” è una fedele riproduzione di quell’importante segnatempo. Con una cassa in Ceratanium nero da 41 mm, costa 18mila e 900 dollari.

Il retro di un IWC Top Gun | Web Source
Il retro di un IWC Top Gun | Web Source

Ultimo, ma certamente non meno importante, è uno degli orologi più grandi e impressionanti dell’intera gamma Top Gun. Il TOP GUN Ceratanium ha un diametro di 46,2 mm ed è stato in realtà il primo IWC in assoluto a presentare un braccialetto in Ceratanium, scrivendone il nome nei libri di storia. Alimentato dal calibro 52615 davvero spettacolare, offre addirittura 168 ore di riserva di carica. Ovviamente il prezzo è esagerato: 78mila dollari tondi tondi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here