Tv digitale: disturbi, canali scomparsi, segnale debole | Cinque soluzioni facili a tutti i problemi

0
288

Non perdete la speranza di essere capaci di risintonizzarvi sul digitale terrestre. E, in caso, usate questi apparecchi

In tanti stanno avendo non pochi problemi con il passaggio al nuovo digitale terrestre. Oggi vi faremo una rapida carrellata su alcuni strumenti che potrebbero rendervi la vita molto più semplice. Del resto, la televisione continua a essere uno strumento prezioso di cui non si può fare a meno.

Problemi digitale terrestre (web source) 30.5.2022 newstv 2
Problemi digitale terrestre (web source)

Innanzitutto un paio di dritte. Non perdete la speranza di essere capaci di risintonizzarvi sul digitale terrestre. Si tratta infatti di un’operazione piuttosto semplice. Basta selezionare dal telecomando del televisore o del decoder il tasto “menu” e dalla lista scegliere “impostazioni” o “canali” e infine la sintonizzazione automatica o la ricerca automatica con modalità di sintonia DTV (digitale terrestre).

Ma i problemi, comunque, possono esserci. La tecnologia dei segnali televisivi su digitale terrestre prevede che la potenza di sera si abbassi di qualche dB, motivo per cui potrebbero verificarsi problemi con la qualità dell’immagine. Per esempio, il nostro schermo potrebbe avere una visualizzazione mossa, come a effetto mosaico. Nei casi più gravi, segnale e immagini potrebbero scomparire completamente.

Se si notano delle discrepanze nella lista dei canali, come ad esempio canali a schermo nero, o spostati in fondo alla lista, può essere utile fare il reset di fabbrica del decoder (o del tv) e reimpostalo dal principio con una nuova sintonizzazione automatica. Sono solo alcuni dei problemi in cui si può incorrere.

Alcuni strumenti per non avere problemi

Appare subito evidente però che avere a che fare con queste problematiche continue può risultare snervante. Ecco quindi qualche strumento che potrebbe aiutarvi a non perdere il gusto di guardare la televisione. Nonostante lo switch off. Come prima cosa, infatti, vi consigliamo di acquistare un buon decoder, magari facendovi consigliare da qualche esperto. Se ne trovano di ottimi a circa 20 euro. Ma i problemi potrebbero persistere.

Problemi digitale terrestre (web source) 30.5.2022 newstv
Problemi digitale terrestre (web source)

Per esempio, qualora il segnale in casa nostra arrivasse molto debole, si può ovviare alla problematica con un amplificatore di segnale da interni. Basta collegarlo a una presa elettrica e poi al cavo dell’antenna e a due cavetti in uscita, verso la televisione o il decoder. Adesso l’effetto mosaico dovrebbe essere finito. Se invece il problema fosse relativo al cavo dell’antenna tv, si può acquistare uno sdoppiatore. E’ bene precisare che non vi stiamo consigliando di investire un patrimonio, dato che molti di questi sistemi (come proprio lo sdoppiatore) si trovano in commercio tra i 5 e i 10 euro.

Qualora, invece, il problema fosse l’antenna, allora potrebbe essere più complicando. Potrebbe essere necessario ricorrere a un tecnico, per cambiare l’antenna generale. Ma prima di passare a questo passaggio così invasivo, vi consigliamo di fare un tentativo con un’antenna da interni, che è facilmente installabile senza l’intervento di uno specialista.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here