Paola Egonu, attrazione pericolosa | Quando la bellezza rischia di risultare fatale

0
770

La celebre pallavolista, che negli ultimi tempi si sta facendo conoscere dal pubblico grazie alla sua partecipazione a Le Iene e la pubblicazione del suo libro per ragazzi, ha deciso di mostrare il suo lato più “pericoloso”.

Paola Egonu è una delle pallavoliste più seguite del momento. Giovane e talentuosa, milita nell’Imoco Volley nel ruolo dell’opposto.

Ego u
Paola Egonu suscita forti passioni (Instagram)

Nata nel 1998 a Cittadella (in provincia di Padova) da genitori di origine nigeriana, ha iniziato la sua carriera nelle squadre locali della sua città natale. Entrata nella squadra federale del Club Italia nella stagione 2013-2014, è passata dalla serie B1 alla A2, per poi approdare nella A1 nella stagione 2015-2016.

Nel corso del campionato 2016-2017 si è contraddistinta per aver realizzato il miglior risultato di tutti i tempi in serie A1. Nella stagione successiva, ingaggiata dall’AGIL di Novara, si è aggiudicata la Supercoppa italiana 2017 e due Coppe Italia. Inoltre si è affermata come la miglior giocatrice della Champions League 2018-2019.

Le Olimpiadi di Tokyo ed il successo internazionale

La sua avventura con l’Imoco è iniziata nella stagione 2019-2020. La Enogu si è guadagnata subito ulteriori riconoscimenti, tra cui la vittoria di tre Supercoppe italiane e del campionato mondiale per club 2019.

Lo scorso anno si è fatta conoscere a livello nazionale ed internazionale dopo essere stata selezionata come portabandiera in occasione della cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo. Sempre nel 2021 è stata premiata con una medaglia d’oro al campionato europeo, alla fine del quale è risultata la miglior giocatrice.

La pallavolista è anche approdata in televisione con la conduzione di una puntata della nota trasmissione Le Iene. Paola è riuscita a conquistare il pubblico con la sua determinazione e la sua sincerità.

La campionessa – che nel 2018 ha fatto coming out durante un’intervista per il Corriere della Sera – ha affrontato più volte il tema dell’accettazione di sé, parlando anche delle sue origini. “In me convivono due anime, italiana e africana, e di ciascuna di esse mi piace tutto. In campo porto dietro tutta me stessa, nel bene e nel male” ha affermato.

La nuova passione della campionessa

Paola, oltre ad essere una grande professionista, è diventata un punto di riferimento per molti ragazzi e ragazze e ormai è seguitissima anche sui social. Su Instagram condivide numerosi post riguardo alla sua passione e lavoro ma, spesso, si mostra anche nella sua quotidianità. Ed è sempre meravigliosa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paola Egonu (@paolaegonu)

Negli scorsi giorni, la pallavolista ha condiviso un video nel quale appare nella sua versione più “pericolosa” e “fatale”. Nel post, sfoggia un look total black: gonna con spacco e top abbinati ad un’elegante giacca nera.

Con una sciabola in una mano ed una bottiglia nell’altra, i colpi sferrati dalla pallavolista hanno dato i loro risultati e, alla fine, è riuscita nel suo intento, attivando una nuova “passione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here