Michela Quattrociocche: il vantaggio di essere “adulta” | Una incantevole… “topolina”

0
692

Popolare attrice, diventa famosa al grande pubblico essendo la protagonista femminile del film “Scusa ma ti chiamo amore”

Che sia in costume, che sia nelle ormai sempre più frequenti vesti di mamma, che sia come la vediamo nella foto che vi proponiamo oggi, Michela Quattrociocche è sempre bellissima. Sì, è adulta, ma mantiene quella spensieratezza da bimba che la rende ancor più sbarazzina e interessante.

Michela Quattrociocche (web source) 21.5.2022 newstv
Michela Quattrociocche (web source)

Michela Quattrociocche diventa famosa al grande pubblico essendo la protagonista femminile del film “Scusa ma ti chiamo amore”, trasposizione dell’omonimo romanzo di Federico Moccia. Nel film, uscito nelle sale il 25 gennaio 2008, interpreta il ruolo di Niki Cavalli. Discreto il successo di pubblico, meno i commenti della critica. Nel 2010 esce il seguito “Scusa ma ti voglio sposare”, che Moccia ha sempre tratto dal suo omonimo romanzo e che vede confermati i due protagonisti.

Quei due film, comunque la lanciano nel mondo del cinema italiano: nel 2009 è nel cast del cinepanettone diretto da Neri Parenti, “Natale a Beverly Hills”. Gira poi da protagonista i film: “Una canzone per te”, regia di Herbert Simone Paragnani, con Emanuele Bosi e Agnese Claisse, e “Sharm el Sheikh – Un’estate indimenticabile”, regia di Ugo Fabrizio Giordani, nelle sale nel 2010.

Per lei, poi, circa dieci anni di semi inattività. Torna al cinema nel 2020 con il film di Giuliana Gamba, “Burraco fatale”. Quel 2020 è cruciale nella vita di Michela Quattrociocche.

Precedentemente fidanzata con l’attore e cantautore Matteo Branciamore, il 4 luglio 2012 si è sposata con il calciatore Alberto Aquilani, per anni bandiera della Roma. Da Alberto Aquilani, Michela Quattrociocche ha avuto due figlie, la prima, Aurora, nata il 18 aprile 2011, la seconda, Diamante, nata il 3 novembre 2014. L’11 maggio 2020 la coppia annuncia la loro separazione.

“Qual è il vantaggio di essere adulti se…”

Oggi Michela Quattrociocche ha 33 anni e si divide tra il lavoro e la vita da mamma. Ma è molto attiva sui social, come dimostra uno degli ultimi post su Instagram. Qui l’attrice è come sempre bellissima. Non guarda in camera, ma ha lo sguardo sereno e il volto disteso rivolti altrove.

Michela Quattrociocche (Instagram) 21.5.2022 newstv
Michela Quattrociocche (Instagram)

Devono essere dolci pensieri quelli che l’attrice lanciata da Moccia ha in testa. “Qual è il vantaggio di essere adulti se ogni tanto non puoi assecondare il bambino che è in te?” scrive a commento della foto in cui è sdraiata sul letto e indossa una maglietta di colore grigio con l’effigie di Minnie, la celeberrima fidanzata di Topolino.

Ed è proprio così, nonostante il tempo passi, nonostante il successo già raggiunto e quello che certamente arriverà, non si deve mai smettere di essere un po’ bimbi. Perché proprio quella spensieratezza adolescenziale ci dà la forza di continuare a sognare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here