Dazn: il campionato finisce ma i pagamenti no | Ecco come fare

0
395

Ora che la stagione è sostanzialmente esaurita, si è vincolati a rimanere legati a Dazn? Tutto quello che c’è da sapere

Alla fine, i problemi sono stati minori rispetto al previsto e rispetto a quanto si potesse immaginare. La prima stagione del campionato di calcio della serie A italiana trasmesso da Dazn è agli sgoccioli. In tanti adesso vi chiederete: sono vincolato a mantenere il mio abbonamento o posso disdirlo? E se sì, come? Leggete l’articolo e avrete tutte le risposte.

Diletta Leotta volto noto di Dazn (web source) 16.5.2022 newstv
Diletta Leotta volto noto di Dazn (web source)

Dazn è un servizio a pagamento di video streaming online, sia in diretta che on demand, di eventi sportivi. Fondato a Londra da DAZN Group (già Perform Group) l’8 luglio 2015, è disponibile in 30 paesi tra cui Germania, Austria, Svizzera, Giappone, Italia, Canada, Stati Uniti, Spagna e Brasile.

Come detto, all’inizio della stagione calcistica che volge al termine, Dazn ha vinto, in maniera del tutto inattesa, la concorrenza di Sky, che da anni aveva l’esclusiva sulle partite della massima serie. In tanti temevano la stabilità della connessione di Dazn, dato che, negli scorsi anni, non tutti erano rimasti soddisfatti.

E, quindi, tra ironia e incertezza, la stagione è partita e Dazn ha risposto bene. Pochi gli inconvenienti e gli intoppi tecnici per la piattaforma che dà lavoro a circa 3000 persone. In Italia, due tra i volti più noti sono certamente Diletta Leotta e Pierluigi Pardo. Ma, dicevamo, ora che la stagione è sostanzialmente esaurita, si è vincolati a rimanere legati a Dazn?

Si può lasciare Dazn? E, se sì, come?

Ovviamente il contratto stipulato con la piattaforma prevede il recesso, qualora non si voglia usufruire della programmazione estiva dell’applicazione. Lo si potrà fare senza costi aggiuntivi o pagamenti di penale e con alcuni semplici passaggi.

Dazn (web source) 16.5.2022 newstv
Dazn (web source)

Innanzitutto, come sempre, è necessario eseguire il login sul sito di Dazn, proprio come se volessimo vedere un contenuto in diretta oppure on demand. Poi si dovrà cliccare in alto a destra la dicitura “Menù”. Lì troverete la sezione che riguarda il vostro account privato.

Cliccando infine su abbonamento, basterà ratificare la decisione con la scelta “disdici abbonamento”. Ovviamente, come dicevamo, la procedura è automatica: “Puoi continuare ad accedere a DAZN fino al termine del periodo pagato, che scade il (a questo punto verrà indicata la data). Dopo questa data, non ti addebiteremo alcun importo. Se deciderai di tornare sarai sempre il benvenuto”.

Questa, quindi, la procedura da fare qualora si pensasse di non visionare più Dazn durante l’estate. Ma, ovviamente, l’appuntamento è al prossimo campionato di serie A!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here