Bellezza artificiale | Le tecnologie del tuo smartphone stanno cambiando anche te

0
447

Algoritmi e IA: le nuove App della cosmetica per curare la propria bellezza. Le aziende di cosmetica investono nell’Intelligenza artificiale-IA, che si diffonde sempre di più.

L’Oréal ha promosso il Beauty Tech Day un appuntamento nel quale sono state presentate le nuove tecnologie del gruppo. App personalizzate per analizzare le condizioni di salute dei capelli o della pelle per trovare la crema più adatta o il fondotinta ideale per il proprio colore del viso.

La bellezza diventa matematica | WebSource
La bellezza diventa matematica | WebSource

Tra le novità, lo SkinConsult AI di Vichy. Questa app consiste in un semplice selfie che fornisce, in base a sette diversi parametri, un’analisi sullo stato di invecchiamento della pelle. Una tecnologia che ha preso in considerazione 15 anni di ricerca sulla pelle, in collaborazione con i dermatologi.Sono state catalogate oltre 10.000 immagini per sviluppare gli algoritmi in maniera da poter dare in pochi istanti un risultato al cliente.

Nello stesso ambito, Match My Shade, in 10 secondi, fornisce la sfumatura perfetta del fondotinta. Scattando le foto del visto, elabora risultati sulla ìtonalità di pelle e sul sottotono.

Cosmetica e tecnologia

Tra le altre innovazioni nel settore della cosmetica, è stato presentato YSL Rouge Sur Mesure. Un dispositivo all’avanguardia che consente di realizzare dei rossetti personalizzati e smart. Il dispositivo contiene tre cartucce di colore di quattro diverse famiglie di tonalità di YSL: rosso, nude, arancione e fucsia. Quando si associa la app al telefono, una volta inserite le cartucce all’interno del dispositivo, sarà possibile creare il rossetto con il colore più adatto sperimentando il colore con prove digitali.
Infine K Profile di Kérastase individua il prodotto capillare giusto per ciascun individuo. Una microcamera è collegata a un device. Viene effettua una diagnosi in tempo reale sulle condizioni di chioma e cute. In questo modo è possibile offrire alla persona il prodotto o il trattamento migliore.

Prodotto personalizzati e connessione con il cliente

“La tecnologia ci consente di creare una connessione con il consumatore: il digitale ci permette di conoscerlo meglio, capire cosa vuole e di cosa ha bisogno, dove si smuove, dove compra… Muoversi nel mondo del digitale significa anche creare delle comunità: per noi riuscire a dialogare e a interagire con comunità di persone con esigenze e aspirazioni simili vuol dire riuscire ad essere sempre più credibili nell’offerta di prodotti e servizi”. Dichiara Susana Rodriguez Escudero, Chief Marketing Digital Officer di L’Oréal Italia.

La Rodriguez Escudero ha poi spiegato come “la tecnologia apre infinite possibilità anche in termini di formulazione di nuovi prodotti”. Grazie a questi dispositivi, sottolinea la Chief Marketing “siamo ora in grado di offrire prodotti adeguati a ciascun consumatore, tramite specifiche tecniche di diagnosi che analizzano il tipo di pelle, di capelli, di incarnato della persona, possiamo creare prodotti altamente personalizzati”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here