Romina Power ha ritrovato una “vecchia amica” | Un incontro da brividi

0
736

Romina Power ha vissuto tante vite. Di recente ha ritrovato una vecchia compagna delle sue scorribande di ragazza

Chi la conosce e la segue da anni sa che Romina Power è molto di più che la “metà” artistica di Al Bano. La sua storia personale è ricca di eventi e ricordi che condivide con il suo pubblico.

Romina Power
Romina Power ha ritrovato un’amica (web source)

La sua storia scritta nel nome

Tutti sono a conoscenza che quel nome così diverso ed originale, Romina, fu scelto dai suoi genitori che proprio a Roma celebrarono uno dei primi matrimoni mediatici dell’epoca moderna.

Genitori che erano divi di Hollywood, di prima grandezza papà Tyrone e in divenire mamma Linda Christian.

Il matrimonio da favola fu celebrato alle 10.30 del 28 gennaio del 1949 nella basilica di Santa Francesca Romana. L’Italia ed il mondo intero hanno voglia di leggerezza dopo gli anni bui della guerra. E pensare che Tyrone si era raccomandato di non trasformare le sue nozze in un circo.

Forse circo no, ma evento mondano dell’anno di certo. La sposa indossava un abito creato appositamente per lei dalle sorelle Fontana, guru della moda del tempo, con sette metri di strascico (più di quello della regina Elisabetta) in raso bianco e ornato di perle (vere) e pizzi antichi.

Il matrimonio fu coronato dalla nascita di due bimbe, Romina Francesca e Taryn. Ma la favola, condita dalla benedizione del papa, durò appena cinque anni.

Una bambina ribelle

La perdita del padre, quando era ancora una bambina la segnò profondamente. Alla sua morte le sorelle Power vennero affidate alla nonna materna che viveva in Messico, salvo poi tornare in Italia dove terminò la scuola elementare.  Inviata in Inghilterra a studiare, in un collegio nel Kent, entrò in contatto con gli ambienti della “swinging London” come lei stessa ha dichiarato in un’intervista al Corriere della sera. Con il suo fidanzato dell’epoca frequentava persone importanti: Paul McCartney, ad esempio, e insieme andavano ai concerti degli Who, ma dietro le quinte.

Ma durante uno dei suoi ritorni a Roma fu avvicinata da un talent scout che le propose un ruolo in un film. Romina era ancora adolescente, aveva solo tredici anni. Le cose erano diverse negli anni Sessanta e dopo il film il collegio non la volle più. Fu così che Romina rimase a Roma e si dedicò al cinema. Non un grande carriera a dire la verità, oltre ai film “musicarelli” con Al Bano, ha girato anche dei film erotici.

Romina Power
Romina e la sua vecchia amica (Instagram)

All’epoca girava per la capitale come una qualunque ragazzina in sella alla sua vespa, senza casco (allora si poteva) accompagnata dall’ebbrezza della libertà. Ed è per questo che, dopo aver rivisto una vespa dell’epoca, non ha resistito alla tentazione di salirci. Un tuffo nel passato con una vecchia amica, un tuffo nella libertà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here