Iphone: tutti gli accessori da buttare | La rivoluzione in casa Apple

0
377

Chi ama la tecnologia è abituato ai cambiamenti. Non tutti però vengono per renderci le cose più semplici. L’ultima novità di Apple sicuramente no.

Quante cose ha cambiato la tecnologia nelle nostre case e nelle nostre vite? Lo smartphone in fondo è apparso solo pochi anni fa e qualcuno ricorda ancora le presentazione del primo iPhone.

Apple: nuovo cambio di connettere? | Web Source
Apple: nuovo cambio di connettere? | Web Source

Un telefono, un computer, una macchina fotografica, un iPod (che nel frattempo è scomparso) in un unico apparecchio. Sembrava un sogno e lo era. Ma non solo, da allora l’phone è cambiato, è migliorato in tante cose. Molti cambiamenti sono stati fantastici, come il nuovo schermo ad alta risoluzione, che fa sembrare gli iPhone di una volte delle specie di residuati bellici.

In tanti miglioramenti, rivoluzioni, progressi, che ci hanno reso la vita più semplice, solo un aspetto è sempre stato doloroso per gli utenti iPhone: la questione delle porte.

Iphone: cambia di nuovo la porta!

E qui sembra di sentire il coro degli utenti che dice: “nooooooo… “Sì perché proprio la porta è stato fino a oggi l’unico vero tasto dolente dello smartphone Apple. Porta di tecnologia proprietaria, avanzatissima, ci garantisce la casa della mela ma che, tra una cosa e l’altra è già cambiata tre volte.

L'evoluzione dei connettori Apple | Web Source
L’evoluzione dei connettori Apple | Web Source

In principio era quella lunga e stretta di cui si è perfino dimenticato il nome. Poi venne la lighting, e tutto quello che avevamo fu da cambiare. Un terzo cambiamento è stato l’abolizione dell’ingresso jack per cuffie, innovazione che Apple ha sempre difeso con argomentazioni abbastanza esoteriche, che sicuramente non ha facilitato la vita degli utenti, che ha fatto buttare via un sacco di soldi in nuove cuffie e crea tuttora problemi nelle conference (caricare il telefono mentre si ascolta in cuffia resta un compito difficile, affrontato da adattatori che raramente funzionano come dovrebbero).

La maledizione delle porte promette di ripetersi ancora una volta, per la gioia di chi possiede qualsiasi tipo di accessorio che richiede una connessione fisica. Ovviamente non ne sono affetti cuffie, tastiere e altoparlanti bluetooth, che continueranno a funzionare esattamente come prima.

Secondo voci insistenti (e stiamo parlando di un autorevolissimo articolo di Bloomberg firmato da Mark Gurman, non di rumors di corridoio) anche iPhone sta per passare al connettore Usb-C. Va detto che lo fa con poco entusiasmo, essenzialmente per la spinta sempre più stringente dell’UE. 

Ma lo farà, non con l’iphone 14, che resterà legato al connettore lighting, ma con il 15. È quindi un momento molto delicato per gli utenti. Meglio utilizzare gli accessori già comprati fino a fine vita e magari aspettare qualche mese per una nuova straordinaria tastiera o cuffia.

A meno che si decida di dipendere dai costosi, e non sempre molto pratici adattatori. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here