La casa nella prateria: un debutto leggendario e “segreto” | Riconoscete questo ragazzo?

0
452

La casa nella prateria è una delle serie più fantastiche che la televisione abbia mai creato. Dovuta all’energia e alla fantasia di Micheal Landon, è ricca di momenti affascinanti, tutti da tra cui il debutto del più grande divo di Hollywood di oggi.

Ci sono molte serie amate al mondo, ma nessuna che sia stata costantemente sugli schermi, in onda, dal giorno della sua prima uscita fino a oggi.

Riconoscete questo ragazzo biondo? | Web Source
Riconoscete questo ragazzo biondo? | Web Source

Una serie leggendaria, che ha unito le generazioni. E che rappresenta anche un grande passo avanti nella tecnica televisiva. Una serie girata in esterni, cinematografica, e non nel chiuso degli studi.

L’idea nasce dai libri della protagonista, Laura Ingalls, un’autobiografia appassionante. E soprattutto dall’energia, dalla creatività, dalla passione per la perfezione di Michael Landon, l’uomo che per tutti i lunghissimi anni della sua realizzazione ha curato con energia inesauribile ogni dettaglio della macchina produttiva de “La casa nella Prateria”. 

La casa nella prateria è una storia di famiglia, di valori, di amicizie e di inimicizie. Ma è soprattutto un libro di testo della qualità televisiva. Una saga in cui nulla è lasciato al caso e in cui ogni dettaglio è curato al massimo.

Le storie della sua produzione sono infinite. Una delle più incredibili è che proprio qui, in questa serie immortale ha debuttato un immortale divo del cinema. E non solo. A dirigerlo fu chiamato suo padre, affermato professionista della regia, che prestò la sua opera per una puntata che è entrata nella storia, grazie alla piccola parte di un ragazzo

Il debutto di Sean Penn sugli schermi

Quasi nessuno sa che Sean Penn, la cui incredibile carriera lo ha già portato a ben due premi oscar, debuttò sugli schermi, ancora ragazzo, in un episodio de “La casa nella prateria”.

Sean Penn nell'episodio 11 della prima stagione | Web Source
Sean Penn nell’episodio 11 della prima stagione | Web Source

Era il 1974, e l’episodio in questione è esattamente l’11 della prima stagione. Gli affezionati cultori della serie potrebbero averlo visto più e più volte senza rendersi conto che l’accigliato ragazzo biondo che vi figura è proprio lui, Sean PennPer l’episodio era stato chiamato un regista ospite, il padre Leo Penn, che pensò bene di arricchire il cast con la sua famiglia. Prima di tutto la moglie, Eileen Ryan, ma anche il figlio Sean, che a quell’epoca aveva solo 13 anni

Il debutto di Penn è rimasto un piccolo segreto, perché la parte di Sean è piuttosto minuscola e non figurò nei titoli di testa. Se riguarderete l’episodio sarà molto divertente individuarlo tra le figure di contorno. Eppure, anche nel poco spazio che gli è riservato, il giovane Sean mostra già tutta l’attitudine che ne avrebbe fatto quella gigantesca figura del cinema che è diventato nel resto della sua carriera. 

È uno dei tanti gioielli nascosti della serie più meravigliosa che sia mai stata girata. I primi passi di una leggenda del cinema dentro quella leggenda delle serie TV che è “La casa nella prateria” 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here