Bruno Vespa, paura per il drammatico incidente | Ha rischiato di non esserci più

0
188

Il famosissimo giornalista, autore di inchieste indimenticabili si è trovato coinvolto in un drammatico incidente che ha richiesto l’intervento dei soccorsi.

Presentare Bruno Vespa è compito arduo. Giornalista da più di quarant’anni, è ancora uno dei protagonisti indiscussi della televisione italiana.

Vespa
Bruno Vespa ha rischiato grosso (web source)

Da sempre in Rai

Praticamente è nato giornalista. Ad appena sedici anni già scrive articoli sportivi per la redazione abruzzese de Il tempo. Nel 1969 entra in Rai ed il resto è storia.

Nella sua lunghissima carriera di giornalista è stato testimone di eventi storici ed altrettanti personaggi che la storia l’hanno fatta davvero, sono stati da lui intervistati. Fu lui a dare la notizia del ritrovamento del cadavere di Aldo Moro in via Caetani dentro la Renault 4 rossa, sempre lui ad annunciare agli Italiani che la strage alla stazione di Bologna fu un attentato e non un incidente.

È stato il primo a ricevere in diretta la telefonata di un papa, Giovanni Paolo II, che aveva già intervistato in passato quando era ancora cardinale di Cracovia.

Tutti sono passati per la sua trasmissione, Porta a Porta, che il senatore Giulio Andreotti con l’acume e il sarcasmo che lo contraddistinguevano, chiamò “la terza camera”. Essere intervistati da Vespa significa essere qualcuno che vale la pena, avere un potere. Indimenticabili, seppur controversi, alcuni momenti del suo programma: la firma del “contratto con gli italiani” firmato in diretta da Silvio Berlusconi all’epoca della “discesa in campo” e la contestata ricostruzione del delitto di Cogne con tanto di plastico della villetta del delitto.

Ma Vespa si cimenta con successo anche come autore, molti sono i saggi che portano la sua firma.

Una famiglia unita

Fedele alla Rai e fedele ai valori della famiglia ed a sua moglie con cui è sposato da quasi cinquanta anni, il magistrato Augusta Iannini, in passato capo dell’ufficio legislativo del Ministero della giustizia e membro dell’Autorità Garante della Privacy. La coppia ha avuto due figli, di cui uno ha seguito le orme del padre (è giornalista radiofonico), mentre l’altro è uno stimato avvocato.

Il drammatico incidente

Ed era proprio in compagnia di sua moglie quando si è trovato, suo malgrado, coinvolto in un incidente che ha richiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Si trovava a Milano lo scorso dicembre, per presentare, con Milly Carlucci, la Prima della Scala. L’evento richiama vip e artisti da tutto il mondo ed è un’occasione ghiotta sia per gli amanti del melodramma che per quelli del gossip.

Vespa e la moglie
Bruno Vespa, la moglie e l’ascensore…(web source)

Ma quando il diavolo ci mette lo zampino… Vespa e la moglie restano bloccati nell’ascensore dell’hotel dove risiedevano, in Corso Sempione, correndo il rischio di non essere presenti alla prima.

Per liberare la coppia è stato necessario l’intervento dei VV.FF. Una volta libero, Vespa ha liquidato l’evento come una banale seccatura. Un cronista come lui, di certo ne ha viste di peggio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here