Come Wonder Woman: Bambina di 12 anni si lancia al salvataggio | Video

0
165

Il video commovente di una bambina di 12 anni che si lancia al salvataggio fa il giro della rete. E diventa virale.

Stava tornando da scuola, in una giornata piovosa. Lo zaino sulle spalle, l’ombrello in mano quando, lungo il marciapiede, si accorge di un povero cane ferito. A soli 12 anni, non ha esitato un istante, andando in soccorso di quel povero animale, appena investito, lasciato a terra, nella più grande indifferenza dei passanti.

Wonder Woman
Si è lanciata come una vera eroina (web source)

La scena è stata ripresa da una cittadina che ha assistito all’accaduto guardando dalla finestra di casa. Quando Mayane Rodrigues ha visto il coraggio e il gesto d’amore di quella bambina, è corsa a prendere il cellulare per filmare quanto stava accadendo.
La bambina ha inizialmente protetto dalla poggia il cane, coprendolo con il suo ombrello. Dopo qualche istante, si è tolta la giacca per coprirlo e tenerlo al caldo, per poi prenderlo tra le sue braccia e portarlo via.

“È successo tutto così velocemente. È stato molto emozionante. Ho inviato il video a un amico che lo ha condiviso con un gruppo di quartiere e poi abbiamo scoperto chi era quel dolce angelo”. Spiega Rodrigues, rimasta colpita da quel gesto straordinario compiuto da una bambina.

Le anime pure

Uno dei maggiori siti d’informazione del regno animale, The Dodo è riuscito a rintracciare la bambina e a ricostruire tutta la storia. La dodicenne di nome Cibely Stiegelmair ha raccontato che il cane era stato da poco investito da un’auto che non si era fermata. Vedendolo ferito, ha deciso di portarlo via per curarlo. Fortunatamente, le ferite erano superficiali e il cane si è rimesso dopo qualche giorno.

Cibely Stiegelmair e Pretinha

Ma il lieto fine più bello è stato che Cindy e la sua famiglia hanno deciso di adottarlo, assicurandogli una casa calda, lontana dai pericoli della strada. Il cane è una dolce esemplare meticcia di taglia media piccola, chiamata Pretinha.

“Sono rimasta sorpresa quando è arrivata  casa con il cucciolo perché era molto sudata e bagnata dalla pioggia”. Ha raccontato Rejane Stiegelmair, la madre di Cibely.

“C’era del sangue sulla sua maglietta. Pensavo fosse ferita, ma mi ha subito detto di aver trovato il cucciolo ferito. Come genitori, siamo orgogliosi di Cibely e lo siamo sempre stati. Ma ora lo siamo ancora di più!”.

Il destino ha fatto incontrare queste due grandi anime.

Leggi anche>>> I cani ci allungheranno la vita: lo studio sull’invecchiamento ha scoperto qualcosa di straordinario

GUARDA IL VIDEO>>>

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here