Gianluca Vacchi, la terribile malattia della figlia | Il coraggio di non arrendersi

0
252

L’imprenditore ed influencer Gianluca Vacchi ha avuto tutto dalla vita ed è da poco diventato papà. Purtroppo, ha dovuto affrontare ciò che nessun genitore vorrebbe mai fronteggiare, la malattia della figlia.

Volenti o nolenti, tutti conoscono, hanno visto o sentito parlare di Gianluca Vacchi, imprenditore ed influencer di buone sostanze. Ma nonostante l’atteggiamento scanzonato dei suoi post, anche lui ha dovuto affrontare un dramma doloroso.

Vacchi
Gianluca Vacchi (web source)

L’imprenditore

Vacchi ha una solida azienda alle spalle, siede nel CDA della IMA S.p.A, fondata da suo padre negli anni Sessanta. La ditta è una delle più importanti nel settore del packaging e il valore si attesta intorno ai 20 miliardi di dollari. La quota di Gianluca è del 30%, quindi non si può dire che manchi di sostentamento. All’attività di famiglia, ha negli anni affiancato altre operazioni legate alla moda, ha infatti creato un suo brand, il GV Life Style. A questo si aggiungono i proventi che gli arrivano dai suoi canali social dove si esibisce ripetutamente in coreografie molto fantasiose. Un uomo di grande successo, che diversamente da altri cinquantenni, mostra un fisico plasmato da sport e palestre ed abbellito da una miriade di tatuaggi artistici.

Sembrava essere destinato ad essere uno scapolone impenitente, anche si di tanto in tanto bellezze mozzafiato erano ritratte al suo fianco.

La capitolazione

Nel 2018 l’imprenditore conosce la modella venezuelana Sharon Fonseca, all’epoca ventitreenne e da allora non ce n’è più stato per nessuna. I due persi l’uno per l’altra passano tutto il tempo insieme inondando i loro social con cuori rossi e dichiarazioni zuccherose. Una per tutte di Sharon: “Il mio luogo preferito è tra le tue braccia”. Violini e dissolvenza…

VAcchi
Gianluca e Sharon innamoratissimi (web source)

Il matrimonio ancora non arriva, ma arriva una bimba che verrà chiamata Blu Jerusalema.

Il dolore per la bambina

Il più grande desiderio di qualsiasi genitore, ricco o povero che sia, è che i propri figli nascano sani ed in salute. Purtroppo, non è accaduto così per l’erede Vacchi. Jerusalema è nata con la palatoschisi, una malformazione congenita. Tale condizione può essere a carico sia del palato molle che del palato duro, o di entrambi e si manifesta con una apertura di ampiezza variabile. La presenza della fessurazione può causare difficoltà nell’alimentazione, in quanto i bambini che ne sono affetti non riescono a succhiare efficacemente il latte. Le cause sono sconosciute, ma è di semplice risoluzione. Il chirurgo può facilmente richiudere l’apertura a livello del palato.

Ed è quello che è successo alla figlia di Vacchi, la quale, a tempo debito, è stata operata, grazie anche alle risorse di cui dispone, da un’equipe incaricata dall’imprenditore per risolvere il problema. Gianluca ha poi deciso di rendere noto l’accaduto per sensibilizzare l’opinione pubblica su questa malformazione ed aiutare le associazioni che se ne occupano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here