Il ponte per animali selvatici più grande al mondo sorgerà in California

0
163

Il ponte per animali selvatici è un cavalcavia ideato per aiutare gli animali selvatici ad attraversare autostrade o strade a precorrimento veloce.

ponte ecologico
Wallis Annenberg Wildlife Crossing | Web Source

Si tratta di corridoi ecologici grazie ai quali si arriva a ridurre dell’80% le collisioni tra auto e fauna selvatica. Queste infrastrutture sono dei cavalcavia verdi o sovrappassi che vengono impiegati da molte specie selvatiche evitando in questo modo di essere investiti dai mezzi.Wallis Annenberg Wildlife Crossing

I corridoi verdi sono presenti in tutto il mondo.  Anche in Italia, si contano ad esempio nella regione del Friuli Venezia Giulia quattro ponti verdi lunghi fino a 800 metri, 4 tunnel e 50 sottopassi. Altri corridoi sono presenti nel Parco Regionale lombardo del Ticino che ha costruito il Ponte del Gabibbo, lungo 40 metri, per pedoni e animali, e un ponte di oltre 500 metri da attraversamento sopra una superstrada. Mentre nella provincia di Torino, vi sono dei tunnel speciali per i rospi comuni chiamati “rospodotti”. Sempre in Europa, i Paesi Bassi hanno oltre 600 incroci tra i quali, il Natuurbrug Zanderij Crailoo, lungo 800 metri, utilizzato da cervi, cinghiali e altri mammiferi.

Infrastrutture che salvano le vite di specie che hanno visto il loro habitat sempre più ridotto. Strade e autostrade edificate lungo le tratte migratorie, provocando di conseguenza un danno all’ecosistema. Negli Stati Uniti sono stati realizzati giganteschi ponti tra i quali il Banff Wildlife Bridge per consentire agli animali di attraversare la Trans Canada Highway. I ricercatori aveva evidenziato che dopo 3 anni dalla sua creazione circa 140mila animali erano transitati dal ponte, sfruttato anche dal 20% degli orsi della riserva.

Corridoio ecologico per tutelare le specie selvatiche

Di fronte a questo successo, in California, negli Usa, sono iniziati i lavori di costruzione del ponte per l’attraversamento degli animali selvatici più grande del mondo che costerà 87 milioni di dollari. Il Wallis Annenberg Wildlife Crossing, iniziato in occasione della Giornata della Terra, sarà ultimato entro due anni.  Il sovrappasso che sarà eretto lungo la Ventura Freeway, collegherà le Montagne di Santa Monica alle Simi Hills.

Inizio lavori del Wallis Annenberg Wildlife Crossing, California @twitter

Questo passaggio secondo i ricercatori consentirà di mettere in sicurezza molte specie presenti nel territorio e spesso vittime di incidenti come i grandi felini, coyote e cervi.

Un puma chiamato P-22 è testimonial di questo progetto faraonico.  Grazie al monitoraggio di questo esemplare, i ricercatori hanno mappato gli spostamenti dell’animale individuando i percorsi e attraversamenti pericolosi. Proprio lungo la Ventura Freeway, P-22 ha rischiato diverse volte di essere investito.

In base a questo studio, le autorità hanno stabilito la realizzazione del ponte, individuando l’area più frequentata e pericolosa per l’attraversamento delle specie selvatiche. Un progetto con il quale tutelare ben 36 specie considerate a rischio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here