Charles Leclerc e il campione più “duro” di lui | Qui finisce a “testate”

0
211

Il giovane pilota Charles Leclerc ha avuto l’occasione di incontrare un altro grande campione, anche più “duro” di lui.

Campione della GP3 2016 e della Formula 2 2017, Charles Leclerc sta raggiungendo degli importanti traguardi.

Il "duro" Leclerc | Web Source
Il “duro” Charles Leclerc | Web Source

Il pilota, infatti, è stato il primo monegasco ad aver ottenuto un Gran Premio di Formula 1. Inoltre è il più giovane pilota della storia ad essersi aggiudicato un Gran Premio al volante di una Ferrari.

Chi è Charles Leclerc

Nato nel 1997 a Monaco, Charles Leclerc è il figlio del pilota di Formula 3 Hervé Leclerc, attivo negli anni Ottanta e Novanta. La passione per le corse gli è stata quindi trasmessa dal padre, deceduto all’età di 54 anni.

Inoltre, fin da bambino è stato amico del pilota Jules Bianchi. Leclerc ha iniziato a correre con i kart sul tracciato di Brignoles, gestito proprio dal padre di Bianchi. E insieme all’amico è entrato nella compagnia di management ARM.

Il giovane pilota nel 2019 è passato alla scuderia Ferrari, con ottimi risultati. Anche quest’anno si è aperto nel migliore dei modi: Leclerc ha segnato la sua prima hat-trick in Formula 1 durante il Gran Premio del Bahrein. Mentre, nel corso del Gran Premio d’Australia, ha conquistato il suo primo grand chelem di categoria.

Tra una gara e l’altra, Leclerc ha avuto l’occasione di incontrare un altro grande campione: stiamo parlando di Marco Materazzi.

L’incontro in pista

Oggi allenatore di calcio, Marco Materazzi in passato è stato difensore e campione del mondo con la nazionale italiana nel 2006. Dopo essersi affermato a livello nazionale con il Perugia, ha militato per un decennio nell’Inter aggiudicandosi la vittoria di 5 campionati italiani consecutivi. In seguito al suo ritiro, è passato al campionato indiano, dando inizio alla sua carriera da allenatore.

I suoi successi, spesso si sono uniti alle polemiche per via della sua irruenza. Ma anche il suo impeto è stato messo alla prova. La testata ricevuta da Zinédine Zidane durante il secondo tempo supplementare della finale del mondiale 2006, tra Italia e Francia, è passata alla storia.

Il centrocampista francese, dopo essere stato provocato da Materazzi, non ci ha più visto dalla rabbia e lo ha colpito, facendolo precipitare a terra. Dopo il suo gesto, Zidane ha ricevuto un cartellino rosso ed ha lasciato il campo. La sua squadra, rimasta con 10 giocatori, è stata poi battuta ai calci di rigore.

Marco Materazzi (via Instagram) 28.04.2022-newstv.it
Marco Materazzi e Charls Leclerc (via Instagram)

Tra Leclerc e Materazzi sembrerebbe esserci un buon rapporto. L’allenatore, dopo aver visto il pilota nel Circuito di Losail nel Qatar, ne ha approfittato per scattare una foto con lui. Lo scatto è stato prontamente condiviso sui social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here