Cani: svelato il segreto della loro personalità | No, non è quello che pensi

0
369

La personalità di un cane non dipende dalla razza. Impariamo a distinguere le caratteristiche di un compagno a 4zampe.

Uno studio importante condotto dall’Università del Massachusetts su 18mila cani di diverse razze ha svolto un’indagine sulla personalità dei nostri compagni a 4zampe.

La personalità dei cani, da cosa dipende? | Web Source
La personalità dei cani, da cosa dipende? | Web Source

I ricercatori hanno preso spunto dalle dichiarazioni dei proprietari che avevano notato la differenza di personalità nonostante i cani appartenessero alla stessa razza. La ricerca ha confermato le tesi di molti studi e ricerche in ambito etologico e cognitivo per cui è stato nuovamente evidenziata la distinzione tra il carattere e la personalità.

Non tutti cani hanno la stessa personalità così come non tutti gli uomini sono uguali. La predisposizione genetica di una razza incide sul carattere del cane in linee generali. Tuttavia ogni esemplare è diverso dall’altro e ha una personalità ben distinta.

Che sia un esemplare da caccia con determinate predisposizioni e qualità che emergono dalla selezione come ad esempio l’olfatto in un cane da caccia, la forza per un cane da guardia. Esemplari nati per un dato lavoro, frutto di una selezione che ha portato ad alcuni tratti comuni alla razza.

Personalità dei cani in base alla razza

Il nuovo studio ha confermato che c’è un’enorme quantità di variazioni comportamentali in ogni razza. La genetista Elinor Karlsson, coautrice della ricerca, ha spiegato che voleva  scoprire fino a che punto vengono ereditati i modelli comportamentali e quanto le razze canine siano associate a comportamenti distintivi e prevedibili.

“Quando adotti un cane in base alla sua razza, ottieni un cane che sembra in un certo modo. Ma per quanto riguarda il comportamento, questo varia”. Sottolinea la Karlsson.

personalità
Boxer

Gli esseri umani hanno plasmato l’aspetto e il comportamento dei cani da quando i cani domestici si sono evoluti per la prima volta dai lupi più di 10.000 anni fa. Questa selezione  si è concentrata sulle capacità delle razze in determinate attitudini come ad esempio la guardia o la conduzione di un gregge. Oltre all’aspetto fisico si pensa che la razza influenzi anche il temperamento. Non a caso, nelle schede descrittive vengono inseriti tratti caratteriali dell’animale: i carlini sono”maliziosi” e i border collie “affettuosi”. Ma non è sempre così.

Dallo studio, i ricercatori hanno scoperto che alcuni tratti erano più comuni in alcune razze. Ad esempio, i pastori tedeschi sono più estroversi a differenza dei beagle. I meticci hanno più probabilità di integrare le varie specifiche delle razze originarie. I cani incrociati con i San Bernardo sono affettuosi, mentre i meticci incrociati con cani da riporto hanno tendenza a distruggere gli oggetti o le porte.

L’ambiente e le interazioni influiscono profondamente sulla personalità del cane, il contesto in cui nasce, cresce e il tipo di socializzazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here