Happy Days è di nuovo sugli schermi | Gli appassionati della famiglia Cunningham non mollano la serie più leggendaria della storia

0
279

Happy Days, la leggendaria serie sulla famiglia Cunningham, i suoi amici e le sue avventure, continua a essere sugli schermi di tantissimi appassionati di questo vero e proprio cult televisivo. Come è possibile? Occorre ringraziare la tecnologia.

Davanti ad Happy Days molte generazioni hanno scoperto il brivido, la gioia, a volte l’imbarazzo di essere adolescenti.

Ritorna Happy Days! | Web Source
Ritorna Happy Days! | Web Source

I primi amori impacciati, i problemi con la famiglia, le dinamiche tra fratelli. E tutti i personaggi che fanno dell’età più problematica della vita anche la più emozionante e bella.

Fonzie, lo sciupafemmine. Potsie Weber, il paffutello studioso ma tontolone. Ralph Malph, il rosso furbacchione che inciampa nei suoi stessi piani… e tanti altri personaggi di solo apparente contorno, che ruotano intorno alla famiglia Cunningham.

Un’archetipica famiglia americana, in cui quasi tutti hanno riconosciuto la propria, con le sue tensioni, i suoi piccoli inganni, i conflitti generazionali e tra fratelli. Le speranze deluse, gli amori nascosti, quelli falliti, quelli che potevano essere e non sono stati.

Tanto ci sarebbe da dire su Happy Days, e tanto ci sarà da raccontare, dagli aneddoti di produzione alla vita reale dei suoi protagonisti.

La serie è stata in onda in Italia per molti anni, dal 1977 al 1987. Gli spettatori di quella prima messa in onda ricordano l’ansia, alle volte il vero e proprio tormento che li attanagliava nell’attesa della puntata successiva. Quasi sempre ogni puntata faceva storia a se, ma apriva ad un altra avventura. Nei casi più atroci, le puntate erano divise in due lunghi episodi e la settimana di attesa per il finale poteva essere particolarmente struggente. 

Le messe in onda in replica, per la fortuna delle generazioni successive, non avevano scadenze così lunghe, ma da lunghi anni la serie è scomparsa anche dalle programmazioni digitali.

Forse che per questo il pubblico di Happy Days, un pubblico capace di rinnovarsi misteriosamente generazione dopo generazione, si è arreso? Niente affatto

Come continuare a vedere Happy Days anche oggi

In soccorso agli appassionati è arrivata la tecnologia streaming. E chi ama la serie al cui centro torreggiava Riche Cummingam continua a trovarla su tutte le principali piattaforme streaming. Una vera risorsa di televisione leggendaria, che riempie i “buchi” della programmazione.

Fonzie e Marion Cunningham | Web Source
Fonzie e Marion Cunningham | Web Source

Betaseries.com è una delle piattaforme più scelte, ma i server cambiano in continuazione e siccome sul web le cose si muovono velocemente, conviene sempre fare una ricerca come “vedere happy days in streaming” per entrare nel mondo della TV on demand.

Garantito, ci sarà da lottare con qualche finestra pop up. Ma una volta compreso il sistema della piattaforma prescelta, si aprirà un mondo.

O meglio, si riaprirà il magico mondo di Happy Days!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here