NCIS: l’incredibile trasformazione dell’agente McGee | I motivi dello straordinario cambiamento

0
430

L’agente McGee è cambiato tantissimo nel corso della fortunata serie NCIS. Ci sono delle ragioni serie per cui l’attore ha deciso di affrontare il cambiamento.

Il successo di una serie tanto longeva risiede certo nell’idea, nella bravura degli sceneggiatori nel costruire, puntata dopo puntata, avventure sempre diverse ed avvincenti, ma anche nell’abilità a mettere insieme un cast affiatato con dei personaggi ben delineati.

L’agente Timothy McGee (web source)
L’agente Timothy McGee (web source)

Capita, però, che certi personaggi nascano in un modo per poi cambiare completamente nel corso delle stagioni. Ed è quello che è successo proprio al nostro beniamino.

L’agente Timothy McGee

L’agente McGee compare già nella prima stagione, ma è dalla seconda che entra a far parte del cast effettivo. E’ laureato al MIT e all’inizio non è un operativo, si occupa di crittografia, è una sorta di hacker. In qualità di ultimo arrivato deve subire le “angherie” di DiNozzo che riserva a lui l’appellativo di “pivello”.
Tim ha molti hobby, uno dei quali è scrivere romanzi gialli che gli danno anche un discreto successo. Uno di questi romanzi, intitolato “Deep Six: Le avventure di L.J. Tibbs” narra le avventure di un agente speciale ispirato a L.J. Gibbs. Anche gli altri personaggi del libro sono “liberamente” ispirati ai suoi compagni di squadra, talvolta esaltandone i difetti.
Nel corso della serie avrà una relazione con Abby che si interrompe però senza che ne vengano spiegati i motivi, salvo poi intrecciarne un’altra con un’analista della difesa, Delilah, sposarsi e diventare papà di due gemelli.

La sua incredibile trasformazione

Chi ha seguito la serie dai suoi esordi non può non aver notato la trasformazione dell’attore, Sean Murray, nel corso degli anni. E’ passato dall’essere in sovrappeso e dall’aspetto impacciato ad una invidiabile forma fisica. Ma cosa è successo?

Murray
Murray come è oggi (web source)

Sean Murray è il fratello del produttore di NCIS – Los Angeles, oltre ad essere membro della famiglia “reale” dei produttori televisivi americani, i Belisario, la sua mamma, infatti, è la quarta moglie del leggendario Donald P. Belisario, che ha nel suo palmarès serie del calibro di Magnum P.I.
Intervistato in una trasmissione statunitense, Studio 10, Sean ha dichiarato di essere stato molto pigro in passato e di mangiare praticamente di tutto. Oggi invece è molto più attento alla sua alimentazione. Ha anche smesso di fumare e si è preso più cura di sé stesso. La perdita di peso e l’addio al fumo hanno anche modificato il timbro della sua voce.
Sean è sposato con Carrie James e ha due figli. La sua partecipazione a NCIS è stata di certo proficua, dato che il suo patrimonio stimato ammonta 8 milioni di dollari. Niente male per un “pivello”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here