Gianni Morandi, ennesima gaffe online | Dopo il testo di Sanremo arriva la COMUNICAZIONE IMPORTANTE!

0
387

Gianni Morandi non smette di incartarsi nella comunicazione online. Aveva promesso di affidare i suoi messaggi alla moglie ma a quanto pare il risultato non è migliorato più di tanto.

Gianni Morandi è un eroe della sfera social e ha un seguito sorprendente anche tra i giovani per un misto di estrema abilità ed estrema inettitudine nell’utilizzo del mezzo.

Morandi ultimamente non ne azzecca una | Web Source
Morandi ultimamente non ne azzecca una | Web Source

Nessuno capirà mai se la sua comunicazione sia sofisticatissima (come a volte appare, e memorabile resta un genere molto praticato agli esordi, quello della “blastata soft”) oppure incredibilmente ingenua.

Comunque sia, il suo successo è clamoroso. Il suo Instagram ha un milione e mezzo di follower, il che è pauroso. Facebook, social dal target più anzianotto supera i 3 milioni. Ma non meno incredibile è il tasso di coinvolgimento dei suoi fan. Tra like, commenti, share, ogni post di Gianni Morandi è un successo clamoroso. 

Cominciò in sordina, con il suo giardino, le sue piante, le sue giornate normali. I post di Morandi erano oasi di tranquillità mai gridati, mai straordinari, sempre gentili, educati, sorridenti. Ma mai privi di un certo carattere, ben nascosto dietro la facciata compita.

Morandi tirava le orecchie, ma con cordialità. Ti faceva fare una figura pessima, se decideva di farlo, ma sempre con un sorriso e una pacca sulla spalle.

Un’icona, tanto che ne nacquero delle caricature, degli accont-citazione con un Morandi “cattivo”, che ammiravano e portavano ancora più luce all’originale.

La memorabile gaffe di Sanremo

Morandi è diventato col tempo una superpotenza social vera e propria. Tanto che sempre in meno hanno continuato a credere a un “tenero Giacomo” ottantenne, che riesce solo per istinto e per carattere. Si sono cercati i creativi, i social media manager della superstar bolognese. Ma fino a oggi nessuno è riuscito a trovarli ed è sempre più netto il sospetto che sia proprio lui, Gianni Morandi, il “grande vecchio” dietro a Gianni Morandi

E mentre crescono la stima e il rispetto per il genio, un giorno Morandi decide di diventare un povero principiante, non solo ignaro dei meccanismi della comunicazione ma anche del funzionamento di uno smartphone. Ed è così che nasce il “caso Sanremo 2022”: Morandi posta (lui sosterrà sempre per “errore”) un pezzo del brano che canterà nel Festival e che deve ad ogni costo restare inedito. Il clamore è straordinario, non si parla più d’altro. Morandi sta per essere eliminato dal Festival, quando un atto di grazia piove sul suo capo. Gli viene riconosciuta l’incapacità di volere, l’errore causato a suo dire da un tutore malandrino alla mano, che ha prodotto la messa online galeotta. Innocente, ammesso con la sua canzone iperpubblicizzata. E manca poco vince.

Un po’ genio, un po’ maldestro, as usual.

Oggi, a pochi mesi di distanza, arriva il “messaggio importantissimo”. O meglio con le maiuscole, la COMUNICAZIONE IMPORTANTE! 

Attenzione, dice il suo account alla sua milionata abbondante di fan. Il messaggio è da non perdere. Massima attenzione. Massima diffusione.

Viene la tentazione di ascoltarlo sull’attenti, abbassando qualsiasi fonte di rumore controllabile. Cosa contiene? Giudicatelo voi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gianni Morandi (@morandi_official)

Gaffe? Infortunio mediatico? Ovviamente no. Gianni Morandi, il “grande vecchio” dei social ha vinto un’altra volta a mani basse. Prendendoci tutti un po’ per il naso, con questo ineffabile e assai morandiano scherzo di Pasqua.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here