Ballando con le stelle: il cast completo di Milly

0
117

A Ballando con le stelle oramai la pista sa i nomi di chi dovrà dimostrare quanto vale. Il cast di Milly Carlucci è al completo

 

Molte sono state le indiscrezioni circolate in rete riguardo i probabili partecipanti alla nuova edizione del programma di Rai 1, Ballando con le stelle, condotto da Milly Carlucci. Da sempre questo ha visto al suo interno numerosi volti noti. Alcuni mettono, per la prima volta, piede su un palcoscenico per danzare. Sembra che quest’anno non si sia affatto badato a spese, in quanto il cast dell’edizione 2021 vede al suo interno una miriade di personaggi degni di nota.

ballando con le stelle

Accanto a volti noti troveremo anche personaggi meno conosciuti. Tra i quali il fisico Valerio Rossi Albertini, il giocatore di rugby Alvise Rigo ed infine la figlia di Paul Gascoigne, Bianca Gascoigne. Nel momento in cui Alvise Rigo è stato intervistato per la sua partecipazione al programma a Ballando con le stelle, il rugbista ha affermato che sarà Milano il luogo in cui andrà a vivere quando la sua carriera giungerà al termine.

Come già sicuramente saprete, dalle voci che girano da giorni, uno dei concorrenti è proprio la cantante Arisa. Non mancherà poi l’incredibile voce di Cellino San Marco, Albano, insieme a Morgan, personaggio che abbiamo visto insieme a Bugo nell’edizione del festival di Sanremo del 2020. Al loro fianco si aggiungerà anche Memo Remigi, cantante e paroliere che è appena arrivato alla soglia degli 80.

Il cast di Milly Carlucci è veramente stellare

ballando con le stelle

Insieme a loro arriva anche Andrea Iannone, uomo che ha fatto del volo la sua professione, Valeria Fabrizi attrice ancora arzilla nonostante i suoi 80 anni, Mietta. Vedremo la presenza anche di Fabio Galante, calciatore che ci ha fatto sognare in numerosi stadi italiani e non solo, insieme alla famosissima Sabrina Salerno ed al parrucchiere dei vip, Federico Fashion Style.

Questo è quanto ha confessato il rugbista Rigo in questa occasione così particolare per la prima volta di ciò che è nella vita di tutti i giorni. “Il mio fisico? Dietro c’è costanza e disciplina, che non significa assolutamente privazione. Io sono sempre stato in campo il più cattivo, ma fuori dal campo il più buono: so “mettere” la faccia da duro, ma la cosa bella sono i rapporti di amicizia che ho creato nel tempo. Anche con quelli che erano gli avversari, fuori dal campo ci abbracciavamo”.

Poi parla un poco anche dei suoi punti forti. Senza elogiare la sua figura, dice che sicuramente tra le sue qualità c’è l’empatia che instaura con le altre persone. Sia nella vita che nella sfera professionale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here